Misticanza
Sono tante le varietà che coltiviamo per comporre la nostra misticanza, sempre diversa in ogni stagione. D'estate ci sono le lattughe: la lollo, la foglia di quercia, la barba di frate,le gentili verdi e rosse, alle quali verso l'autunno si aggiungono le indivie ricce e le piccanti rucole; con l'avvicinarsi dell'inverno le valeriane, i cavoli cinesi e giapponesi, le cicorie e la senape. Qualche foro sulle foglie è normale, è l'opera di ricamo dell'altica, un piccolo coleottero ghiotto di Brassicaceae. Spesso la nostra misticanza fiorisce con viole, borragine, malva e calendula. La misticanza è uno dei prodotti che molti nostri affezionati adorano: in effetti è proprio buona, senza nessuna forzatura o protezione chimica, ha un sapore incredibile, provare per credere!
galleria