Fave
Le fave mi ricordano la mia infanzia, mangiarle crude appena colte dal campo, fa parte di me. Hanno lo stesso ciclo colturale dei piselli, con semina a novembre o a febbraio e maturazione a maggio; danno il meglio di sé in primavere non troppo calde, che maturano baccelli e semi piccoli e dolci. Molti amano sbucciare a crudo o previa sbollentatura i semi, che effettivamente così sono più teneri e per nulla amari; le varietà a seme piccolo e colorato (come le nostre rosa) sono però così peculiari, che sbucciarle è proprio un peccato (oltre che un lavoraccio).
galleria