13.6.2017
Con i nostri nuovi video le verdure non avranno più segreti: semplici da prepare, ottime da gustare. Seguitemi!!
https://www.facebook.com/100Orti/
IN QUESTO BLOG
“Attraverso la creazione dell’orto ci rendiamo conto di come noi stessi siamo parte della rete della vita”
Fritjof Capra
La Melothria
21.9.2014

La Melothria è un piccolo cetriolo di origine messicana, coltivato in quelle terre probabilmente già in epoca precolombiana. La chiamano “Sandita” per il suo aspetto, cioè “piccola anguria”. È una cucurbitacea rampicante; noi la coltiviamo come annuale, nella stagione estiva, seminandola in aprile e trapiantando le giovani piante a maggio in piena terra. Necessita di un supporto (rete) per arrampicarsi; è una pianta esile ma molto rigogliosa e robusta. Produce frutti per tutta l’estate, i migliori sono quelli autunnali, quando la buccia è più sottile. Si mangia così, come sfizioso snack: è buona, fresca e molto decorativa, un frutto proprio simpatico! Si presta bene anche ad essere conservata sott’aceto o in agrodolce (ma perde la bella colorazione che caratterizza la sua buccia).